Autore: italyintheworld

Presentart presenta la direzione del progresso, il libro di Giovanni Cozza all’università di Bologna.

Presentart presenta la direzione del progresso, il libro di Giovanni Cozza all’università di Bologna.

Venerdì, 23 febbraio alle ore 19,00, sarà presentato il libro di Giovanni Cozza dal titolo“ LaDirezione Del Progresso”, L’evoluzione dell’intelligenza artificiale. L’evento rappresentaun appuntamento significativo nell’ambito del format culturale “Presentart Art”, giuntoalla sua IV edizione, ideato da Vivat Academia, un’organizzazione no- profit costituita daprofessionisti e 

OLTRE LE PROTEINE: I MICRONUTRIENTI SEGRETI CHE POTENZIANOLA RESISTENZA ATLETICA: CE NE PARLA LA DOTT.SSA CONZA

OLTRE LE PROTEINE: I MICRONUTRIENTI SEGRETI CHE POTENZIANOLA RESISTENZA ATLETICA: CE NE PARLA LA DOTT.SSA CONZA

OLTRE LE PROTEINE: I MICRONUTRIENTI SEGRETI CHE POTENZIANOLA RESISTENZA ATLETICA: CE NE PARLA LA DOTT.SSA CONZAImmaginate un atleta che, dopo anni lontano dalle competizioni, ritorna sul campo di gara e stupisce tutti,nonostante i suoi avversari abbiano mantenuto un allenamento costante? Una storia significativa è quella 

IL  BIRTHDAY PARTY ROMANO DELL’AVV. ALBANESE ALL’INSEGNA DELLA SOLIDARIETA’ A FAVORE  DE “LA LEGA DEL FILO D’ORO”

IL  BIRTHDAY PARTY ROMANO DELL’AVV. ALBANESE ALL’INSEGNA DELLA SOLIDARIETA’ A FAVORE  DE “LA LEGA DEL FILO D’ORO”

Esclusivo charity gala a via veneto, in Roma per celebrare il 43° compleanno dell’avvocato Massimiliano Albanese, presidente dell’APICES(Associazione Professionisti ed Imprese per la Cooperazione Economica e Sociale) e Segretario Federale dell’UCI (Unione Consumatori Italiani), nonché managing partner dello Studio legale e tributario internazionale LEXAMP – Albanese Maxia & Partners. L’evento si è svolto lo scorso 24 gennaio al “Carnica”, il ritrovo più cool della capitale per questa stagione. Calabrese d’origine, romano d’adozione, l’avvocato Albanese è noto anche per le sue attività nel campo degli ESG Investments, che consentono alle imprese di mitigare l’impatto delle proprie attività produttive sull’ambiente e sul contesto sociale in cui operano. «La sostenibilità è la vera sfida del futuro, perché abbiamo il dovere di garantire alle future generazioni un mondo vivibile ed una società coesa e solidale», afferma Albanese. «In questo ambito uno dei più efficaci strumenti a disposizione delle imprese è il sostegno concreto al mondo del terzo settore, premiando naturalmente le entità che maggiormente dimostrano trasparenza e capacità di raggiungere obiettivi».Tra queste realtà c’è sicuramente la Lega del Filo d’Oro, fondazione e.t.s. cui l’avvocato Albanese ha scelto di dedicare la soiree di quest’anno. «Avere l’opportunità di contribuire a sostenere un ente benefico come la Lega del Filo d’Oro è il miglior regalo che si possa ricevere per un compleanno» dichiara Albanese, che dedica ogni anno il proprio genetliaco alla solidarietà. «In tempi di “pandoro gate” e proprio nel giorno in cui il Governo affronta il tema della trasparenza verso i consumatori nell’uso della beneficenza quale strumento di marketing, sono davvero orgoglioso della presenza alla festa della dirigenza nazionale della Lega del Filo d’Oro, cui esprimo un particolare ringraziamento».

Le attività dell’ente, nell’ambito della ricerca e dell’assistenza alle persone affette da menomazioni plurisensoriali, sono state infatti illustrate ai numerosi presenti da Roberto Costantini, direttore generale della Lega del Filo d’Oro, che ha portato i saluti del presidente nazionale Comm. Dott. Rossano Bartoli.

Tanti gli ospiti cari al grande pubblico che hanno partecipato alla serata.

Da citare, per l’International showbiz, il produttore e conduttore televisivo  Pascal Vicedomini, accanto a volti noti dell’entertainment nazionale quali le attrici Manuela Arcuri ed Antonella Salvucci, l’influencer e vincitrice del GF VIP Nikita Pelizon; ed ancora, le giornaliste Marzia RoncacciVittoriana AbateNadia AleseAnnapaola RicciLaura e Silvia Squizzato, Maridì Vicedomini Angela AchilliRoberta FelizianiStefania Vaghi,Jolanda GurreriMonica Lubinu e Annalisa Colavito, le opinioniste Emanuela GentilinMaria Monsè e Veronica Ursida, il tiktoker e giornalista sportivo Massimiliano Cannalire, l’interprete jazz Cinzia Tedesco ed il batterista Pietro Iodice. Dal mondo accademico, dell’associazionismo e della dirigenza pubblica hanno partecipato: il vicecapo di gabinetto del Ministro D’Urso, Elena Lorenzin, i magistrati Italo RadocciaFrancesco Gambato Spisani e Federico Lorenzini, il prefetto  Fulvio Rocco De Marinis, il generale Adolfo Pascarella, l’addetto commerciale dell’Ambasciata d’Italia in Turkmenistan Carmelo Leo, la dirigente RAI Anna Nicoletti,il presidente della Nobile Accademia Internazionale Mauriziana duca Fabrizio Mechi di Pontassieve, il presidente per l’Italia dell’EOCBA (EgyptOverseas Companies and Businessmen Association) Basem Ibrahim, il presidente nazionale per il terzo settore di Conflavoro Gianfranco Luisi, il presidente della commissione terziario donna di Confcommercio Roma Simona Petrozzi, i responsabili delle relazioni istituzionali di Sanofi-Aventis Fulvia Filippini e dell’ente Acquirente Unico dell’Energia Simone Staroccia, la presidente dell’Associazione  

 Da evidenziare, tra i presenti, anche volti noti della politica quali l’Eurodeputato Matteo Adinolfi, il Sindaco di Frosinone Riccardo Mastrangeli, l’ex Europarlamentare Marcello Vernola con la moglie Benedetta Pezzella, gli ex Senatori Marco Siclari ed Urania Papatheu.

Visti, per il segmento “impresa” il patron del gruppo multimediale Netweek Gianfranco Sciscione, il noto gioielliere Tonino Boccadamo, il re delle cravatte Damiano Presta, il finanziere Luca Baravalle, l’industriale Salvatore Paravia, l’immobiliarista e volto televisivo Nadia Mayer, il leader della robotica industriale Fabio Sassoli. Infine da menzionare,  tra i molti i colleghi del festeggiato presenti all’evento, ilsocio dello Studio LEXAMP Gabriele Maxia, la matrimonialista Mariarosaria Della Corte, il vicepresidente di APICES Massimo Clemente. Presenti anche il notaio e volto televisivo Adriano Squillante e,dal mondo dell’aristocrazia, il principe Guglielmo Giovanelli Marconi ed il barone Giuseppe Cordopatri dei Capece.

Nel corso della serata, ravvivata dal live del noto Giorgio Marconi, dopo il tradizionale sabrage elegantemente eseguito dall’avvocato Albanese su una pregiata bottiglia magnum, hanno spento le candeline insieme al festeggiato ed alla splendida moglie Maria Pagano (partner dello Studio LEXAMP e Segretario Generale APICES), due care amiche nate nello  stesso giorno: la principessa Romana Sanguigni e l’imprenditrice Cherry Luisi.

La sreglolazione ematoclinica è una naturale conseguenza degli “eccessi alimentari”; il metodo per riacquistare equilibrio e bellezza suggerito dalla Prof. Bianca Diffidenti

La sreglolazione ematoclinica è una naturale conseguenza degli “eccessi alimentari”; il metodo per riacquistare equilibrio e bellezza suggerito dalla Prof. Bianca Diffidenti

“La bellezza riparte dal check-up ematico”: è quanto afferma Bianca Diffidenti, specialista in medicina estetica avanzata, docente universitario a proposito della sregolazione ematoclinica. “Eccessi di zuccheri e carboidrati così come di proteine complesse, concentrate in tempi brevi”afferma la Prof.ssa Diffidenti”, possono attentare sicuramente al  buon 

𝐒𝐔𝐋 𝐂𝐎𝐋𝐋𝐄 𝐓𝐔𝐒𝐂𝐎𝐋𝐎, 𝐈𝐍 𝐑𝐎𝐌𝐀 𝐑𝐈𝐔𝐍𝐈𝐎𝐍𝐄 𝐃𝐄𝐈 𝐒𝐎𝐂𝐈 𝐈𝐓𝐀𝐋𝐈𝐀𝐍𝐈 𝐀𝐌𝐈𝐂𝐈 𝐃𝐄𝐋𝐋𝐀 𝐑𝐄𝐏𝐔𝐁𝐁𝐋𝐈𝐂𝐀 𝐃𝐄𝐋𝐋’ 𝐔𝐙𝐁𝐄𝐊𝐈𝐒𝐓𝐀𝐍

𝐒𝐔𝐋 𝐂𝐎𝐋𝐋𝐄 𝐓𝐔𝐒𝐂𝐎𝐋𝐎, 𝐈𝐍 𝐑𝐎𝐌𝐀 𝐑𝐈𝐔𝐍𝐈𝐎𝐍𝐄 𝐃𝐄𝐈 𝐒𝐎𝐂𝐈 𝐈𝐓𝐀𝐋𝐈𝐀𝐍𝐈 𝐀𝐌𝐈𝐂𝐈 𝐃𝐄𝐋𝐋𝐀 𝐑𝐄𝐏𝐔𝐁𝐁𝐋𝐈𝐂𝐀 𝐃𝐄𝐋𝐋’ 𝐔𝐙𝐁𝐄𝐊𝐈𝐒𝐓𝐀𝐍

Nell’antica Villa cardinalizia, Grazioli, del XVI secolo, sul colle Tuscolo, con sale affrescate e giardini su Roma, oggi Park Hotel, si è svolto il pranzo – riunione dell’Associazione Internazionale Culturale talia Uzbekistan “Progetto Angeli” di cui è Presidente l’audace artista Aida Abdullaeva. L’evento, alla presenza 

Da Hollywood – Los Angeles a Capri- Hollywood , grande successo dello short movie da Oscar del cineasta napoletano Rosario Errico

Da Hollywood – Los Angeles a Capri- Hollywood , grande successo dello short movie da Oscar del cineasta napoletano Rosario Errico

“Grazie Michele” un film italiano che ha vinto il prestigioso Globo d’oro ed è’ stato qualificato per le nomination agli Oscar che racconta la disabilità.
A Los Angeles, tutti parlano di questo gioiellino cinematografico di Rosario ERRICO.

E anche Capri Hollywood di Pascal Vicedomini ha voluto omaggiare con una proiezione al Metropolitan di Napoli questo film breve di grande valore artistico e sociale, alla presenza di Rosario Errico , anima del progetto , in una serata ricca di premiazioni e star italiane e internazionali .

Un ulteriore riconoscimento e tanta stampa presente , in uno degli eventi cinematografici più importanti e prestigiosi dello Stivale , con sala gremita come sempre e attenzione da parte di tanti media presenti nel pieno delle feste natalizie .

Il 5 dicembre, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, l’Istituto Italiano di Cultura con il supporto del Consolato Italiano di Los Angeles ed in collaborazione con Leaps n Boundz, ha presentato il film breve:
“THANKS MICHELE” (Titolo inglese)
“Grazie Michele” diretto da Rosario Errico e prodotto da Immagine Corporation
Produzione con RAI Cinema con il contributo del MIC, Nuovo Imaie, Regione Lazio. Produttrice esecutiva Antonella Salvucci.
Alla proiezione speciale sono intervenute varie personalità.
A fare gli onori di casa il direttore dell’Istituto Italiano di Cultura Emanuele Amendola insieme alla Console Generale Italiana Raffaella Valentini ed il videomessaggio della Ministra delle disabilità On. Alessandra Locatelli.
Dopo la proiezione che ha segnato il tutto esaurito, ci sono stati applausi a scena aperta. In platea anche Romina Arena, sorella di Al Pacino e tanti addetti ai lavori di Hollywood.

“Grazie Michele” – sceneggiatura firmata da Stefano Pomilia , Rosario Errico , Francisco Fernandez -ha come protagonisti Giovanni Catoia, affetto da sindrome di down, atleta di paracanoa delle Fiamme Oro che è stato nominato Alfiere della Repubblica da parte Presidente Sergio Mattarella.
Affetto da sindrome di down anche il co-protagonista: attore e ballerino Andrea Salcone.
Oltre i suddetti il cast è formato: Andrea Roncato, Antonella Ponziani (ultima musa di Federico Fellini), Luca Lionello, Massimiliano Buzzanca, Alessio Errico, Kletia Rusi.
Nel cast tecnico il direttore della fotografia Blasco Giurato premio Oscar per il film “Nuovo Cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore, il montatore Ugo Rossi che ha collaborato con grandi registi in film famosi tra cui Ginger e Fred di Federico Fellini, lo scenografo Alfonso Rastelli, la costumista Maria Fassari e la musicista compositrice Maria Chiara Casà che ha realizzato la colonna sonora.

Il film riesce a traghettare un bel messaggio , dove la disabilità non e diversità , e anzi il gioco ,

l’intelligenza , l’ironia , il rispetto , possono andare a braccetto sempre per renderci tutti uguali , in una

grande esaltazione della civiltà e dell’umanita che possono davvero cambiare il mondo .

Una storia di amicizia e inclusione , con applausi a scena aperta a fine proiezione ogni volta e la certezza che due ragazzi con la sindrome di down non sono certo diversi da ognuno di noi.

quando si parla di abilità diverse e di diverse abilità , credo che siamo tutti diversamente abili , e tutti

abbiamo abilità diverse . E’ questa la normalità sottolinea il regista Rosario Errico . chi non ha mai avuto a

che fare con un ragazzo down , ha perso sicuramente un pezzo del proprio sognare . Perché è’ molto

arricchente ascoltare i loro sogni . Guardare Grazie Michele fa sognare ad occhi aperti . E conclude : il film

supera tutti i preconcetti relativi alla discriminazione verso l’inabilita ed esalta il contrario

Nuovi progetti per l’attrice Cinzia Clemente

Nuovi progetti per l’attrice Cinzia Clemente

La brava e carismatica Cinzia Clemente continua a raccogliere successi dopo la partecipazione a “Il Metodo Fenoglio” su RAI1, appena andata in onda , e al cinema con “Gli Altri” di Daniele Salvo , senza dimenticare il ruolo di una delle amiche di Imma Tataranni 

Al Teatro Palapartenope di Napoli in scena in prima assoluta Flashdance- Il Musical con protagonisti assoluti Alex Belli, Teresa Del Vecchio, Carmen Russo e le coreografie di Enzo Paolo Turchi

Al Teatro Palapartenope di Napoli in scena in prima assoluta Flashdance- Il Musical con protagonisti assoluti Alex Belli, Teresa Del Vecchio, Carmen Russo e le coreografie di Enzo Paolo Turchi

Il 20 e 21 gennaio 2024, al Teatro Palapartenope di Napoli , andrà in scena Flashdance – Il Musical. Una prima assoluta e tanta emozione . Musica , ballo , effetto nostalgia e grande professionalità . Protagonisti assoluti Alex Belli , pronto a tornare a 

“Come mio figlio”, il nuovo film di Gabriele Greco

“Come mio figlio”, il nuovo film di Gabriele Greco

Il viaggio emozionante di un giovane in cerca di sé stesso, ispirato alla vera storia di Domenico Scordari

Gabriele Greco, noto attore di fiction con successi come “Capri” e “Squadra Antimafia”, si cimenta ora nella regia con il suo ultimo lavoro cinematografico, “Come mio figlio”. Il film, tratto da una storia vera e ispirato all’esperienza di Domenico Scordari, presidente di N & B Naturalis is Better e attivo nel progetto “Aloe per il sociale”, promette di essere un’opera coinvolgente e ispiratrice.

La pellicola, presentata lo scorso 18 dicembre presso il museo Sigismondo Castromediano di Lecce, affronta con sensibilità e profondità il tema della fuga dai piccoli paesi alla ricerca di una vita migliore. Greco, che ha anche recitato nel film, sottolinea l’importanza di fornire ai giovani gli strumenti necessari per comprendere il valore delle loro radici, senza costringerli a rimanere, ma aiutandoli a scegliere consapevolmente.

“Non possiamo costringere i giovani a rimanere nella loro terra di origine, ma credo sia necessario aiutarli. Rimanere nel proprio paese non significa accontentarsi!” afferma Greco, che ha dedicato il suo impegno anche a progetti precedenti come “Amalaterra”, incentrato sul dramma della Xylella.

Il film, prodotto e distribuito dalla società Kreiamo Production con il patrocinio di Apulia Film Commission, sarà nelle sale cinematografiche prima di approdare su Amazon Prime Video in Italia e all’estero. Le prime proiezioni evento si terranno il 11 e il 18 gennaio 2024 presso il cinema Paradiso di Tricase e il cinema Tartaro di Galatina, con la partecipazione di Gabriele Greco per approfondire il progetto.

Dal mese di febbraio, “Come mio figlio” sarà distribuito in numerosi cinema d’essai nelle province di Lecce, Brindisi, Taranto, Bari, Avellino, Benevento, Messina, Catania, Napoli, Salerno, Roma e Firenze, con proiezioni estese anche in istituti scolastici, coinvolgendo oltre 50.000 studenti solo nel territorio pugliese.

Obiettivo del film: accrescere la consapevolezza delle nuove generazioni di vivere in una terra unica, da amare e valorizzare.

Gabriele Greco, protagonista di questo affascinante progetto, non si fermerà al cinema nel 2024. Torna anche in televisione con due importanti appuntamenti: nel cast di “Vanina Guarrasi” su Canale 5 e in “Avvocato malinconico 2” su Rai 1, attualmente in lavorazione.

NewsPremio Books for Peace: si è tenuta a Roma la settima edizione dell’evento dedicato ai Diritti Umani

NewsPremio Books for Peace: si è tenuta a Roma la settima edizione dell’evento dedicato ai Diritti Umani

Si è svolto nel pomeriggio di domenica 17 dicembre 2023, nella splendida cornice della biblioteca di Palazzo Cardinal Cesi in via della Conciliazione a Roma, sede della Congregazione religiosa dei Salvatoriani, l’evento conclusivo Natalizio del Premio Internazionale Books for Peace 2023. I due fondatori del